Questione di Stile

Vorrei dare inizio ad una sorta di rubrica per consigliare come organizzare il proprio matrimonio. Tempo permettendo, è mio desiderio continuare ed approfondire, attingendo informazioni da affermati Wedding Planner e da operatori del settore, non solo fotografico. Cominciamo!

 

Nessun matrimonio è uguale a un altro. Per fortuna. Ognuno è una somma di sogni, desideri, indizi di personalità che finiscono col rappresentare lo stile di una coppia.
La prima regola è ispirarsi, mai copiare. Il giorno più bello è vostro e appartiene solo a voi, in esclusiva.

Passo dopo passo (*escluso il fotografo)

1 ANNO PRIMA
• Raccogliere le idee e decidere lo stile della cerimonia e del ricevimento
• Scegliere la chiesa o il municipio e verificarne la disponibilità

8 MESI PRIMA
• Definire il budget
• Pranzo, cocktail o buffet?
• Scegliere la location

6 MESI PRIMA
• Scegliere l’abito
• Fare un programma di bellezza
• Stilare la lista degli invitati
• Informarsi sul viaggio di nozze

5 MESI PRIMA
• Compilare la lista nozze
• Prenotare l’auto e l’eventuale navetta per gli invitati
• Ordinare partecipazioni e inviti

3 MESI PRIMA
• Scegliere il bouquet e gli addobbi floreali
• Scegliere le fedi
• Scegliere il menu
• Scegliere l’accompagnamento musicale
• Scegliere gli accessori
• Ordinare le bomboniere

2 MESI PRIMA
• Scegliere i testimoni
• Scegliere gli abiti di paggetti e damigelle
• Spedire le partecipazioni e gli inviti

1 MESE PRIMA
• Assegnare i posti a tavola
• Fare la prova generale dell’abito
• Parrucchiere (eventuali pedimani)

3 SETTIMANE PRIMA
• Definire i tempi della giornata

2 SETTIMANE PRIMA
• Ultima prova dell’abito
• Definire i particolari della cerimonia
• Aggiornare la lista degli invitati

1 SETTIMANA PRIMA
• Controllo fornitori (comunicare il numero definitivo degli invitati)
• Parrucchiere (taglio e colore)
• Delegare a una persona di fiducia le incombenze della giornata

IL WEEKEND PRECEDENTE
• Relax a casa o in beauty farm

2 GIORNI PRIMA
• Consegnare le fedi ai testimoni
• Provare il corteo d’ingresso

IL GIORNO PRIMA
• Consegna dell’abito e degli accessori

CERCARE DI STARE CALME, PER QUANTO È POSSIBILE, DOMANI È IL GRAN GIORNO!

***

* Ho volutamente escluso il fotografo dalla lista precedente per il semplice motivo che, trattandosi del mio lavoro, il consiglio è più mirato.
Teoricamente sarebbe sufficiente cercare il fotografo qualche mese prima della data scelta, ma tutto dipende da quello che state cercando. La maggior parte dei fotografi può fare un solo matrimonio in una data, a meno di appoggiarsi ad assistenti o (peggio) a personaggi esterni, spesso talmente esterni da essere quasi estranei alla fotografia.
Quindi il concetto è semplice: se non vi interessa chi vi farà le fotografie, potete andare da qualsiasi fotografo anche poco tempo prima di sposarvi. Ma se, come mi auguro, scegliete il fotografo perché le sue foto vi piacciono, vi emozionano, vi riconoscete nel suo stile… beh, allora non potete sperare che sia disponibile per voi, specialmente se la data che avete scelto è in alta stagione e se il preavviso è poco. Direi quindi che un buon compromesso potrebbe consistere nello scegliere il fotografo in un lasso di tempo che va dai 6 mesi ad 1 anno prima. Meglio ancora, passate dal fotografo subito dopo aver fissato la data nella location dove celebrerete il vostro matrimonio.
Ovviamente, così come per il ricevimento incaricherete il ristorante o il catering, malgrado vostra mamma sia bravissima a far da mangiare… allo stesso modo mi auguro vogliate ingaggiare un professionista anche per le vostre foto e non vi accontentiate di quelle fatte dall’amico o dallo zio. Non ho niente contro amici e zii, loro possono benissimo farvi un sacco di fotografie! Ma non potete rischiare di aver speso migliaia di euro per organizzare il “giorno perfetto” per poi ritrovarvi con qualche scatto mosso o sfocato o, peggio, non ritrovarvelo affatto.


 

...continua...

Credits:
Vogue Sposa: il matrimonio perfetto
Panorama: le 10 mosse per un matrimonio perfetto
matrimonio.com